Orsetto in arrivo

domenica 13 gennaio 2008

Quarantasei. Adamo ed Eva.

A un certo punto mi è parso anche di vederle, le due lumache, una in groppa all'altra, ma ho pensato a un'allucinazione, a una mia perversione mentale... Poi l'acquario si è popolato di una decina di lumachine, o per lo meno, credo che questi siano i sopravvissuti... minuscoli, invisibili all'inizio, ora camminano, e parlano, boccheggiano, speriamo non si incontrino, non so neanche se hanno un sesso o se possono inventarselo al momento, perché come minimo dovrebbero saltar fuori un centinaio di lumache, e allora sarei autorizzata a buttarle in padella. E comunque avevo fatto bene a pensar male.

3 commenti:

  1. Anonimo2:06 PM

    Lorenza, le lumanche NON si mangiano! ;-)
    e comunque hai fatto davvero bene a pensare male ...

    aoirghe

    RispondiElimina
  2. a pensar male si fa sempre bene, anzi benissimo.
    e la maggior parte delle volte la soluzione ai problemi è buttare tutto in padella!!!

    gabriele

    RispondiElimina
  3. A pensare male si fa sempre bene, anzi benissimo.
    E la soluzione a tanti problemi può essere proprio quella che hai detto tu: buttare tutto in padella.

    Gabriele

    RispondiElimina